Europa Donna Italia

Il movimento che rappresenta i Diritti delle Donne nella prevenzione del tumore al seno presso le Istituzioni Pubbliche

Europa Donna Italia

Europa Donna Italia è il movimento che rappresenta e difende i diritti delle donne nella prevenzione e nella cura del tumore al seno presso le istituzioni pubbliche nazionali e internazionali.

Il movimento nasce nel 1994 a Milano, da un'iniziativa del Professor Umberto Veronesi in collaborazione con la ESO o European School of Oncology. Questo organo svolge un'opera di divulgazione e sensibilizzazione sul tumore al seno, a livello prima italiano e poi europeo.

Nel luglio 2010, con la presidenza di Rosanna D'Antona, viene fondato il nuovo Forum Italiano di Europa Donna, la Coalizione Europea contro il Tumore al seno. Il movimento mantiene gli stessi principi ispiratori ma adotta una nuova struttura e nuovi progetti. Lo scopo è di continuare a rispondere efficacemente ai bisogni crescenti delle donne rispetto alla patologia.

Nel corso del 2013 Europa Donna Italia ha espanso la propria area di intervento, generando un forum in altre nazioni europee: oggi Europa Donna è presente in 45 Paesi Europei.

La missione di Europa Donna Italia

La Missione di Europa Donna è racchiusa in 10 obiettivi, condivisi da tutti i Paesi che nel tempo si sono associati:

  1. Promuovere la divulgazione e lo scambio di informazioni corrette e aggiornate sul tumore del seno in tutta Europa;
  2. Sollecitare le donne ad imparare a conoscere e verificare regolarmente lo stato di salute del proprio seno;
  3. Formare le donne sull'opportunità di sottoporsi a controlli mammografici periodici per assicurare una diagnosi precoce dell'eventuale malattia;
  4. Richiedere il miglior trattamento possibile conosciuto per la situazione specifica di ciascuna paziente;
  5. Assicurare il massimo di terapie, a livello qualitativo, in termini di assistenza e di cura durante e dopo le terapie per la malattia;
  6. Richiedere un'adeguata formazione e preparazione del personale sanitario;
  7. Esigere che vengano rispettati i principi della miglior pratica medica e promuoverne lo sviluppo;
  8. Esigere un regolare e approfondito controllo di qualità delle apparecchiature diagnostiche e cliniche;
  9. Garantire che alle pazienti venga illustrata, in modo chiaro, ogni diversa possibilità di cura, affinché possano partecipare a studi clinici controllati, e che possano richiedere, se lo desiderano, una seconda opinione prima di decidere;
  10. Ottenere maggiori investimenti in ricerca.

Le iniziative intraprese da Europa Donna si rivolgono principalmente alle donne, per accogliere le loro necessità e farsene portavoce, per migliorare la loro conoscenza del tumore al seno, della sua crescita, della prevenzione e delle cure disponibili, per promuovere la loro partecipazione attiva alle fasi decisionali e programmatiche.

Per le Associazioni Europa Donna favorisce lo scambio di esperienze, la collaborazione e l'assistenza tecnica reciproca tra tutte le Associazioni del territorio, per rappresentarne le istanze.

Presso le istituzioni, Europa Donna opera per aumentarne la professionalità e l'autorevolezza, in particolare per quanto riguarda il personale delle strutture sanitarie e sociali. L'obiettivo è che tutte le donne possano avere pari accesso alla prevenzione, una diagnosi precoce e terapie di qualità.

Europa Donna Italia
Piazza Velasca 5
20122 Milano
segreteria@europadonna.it
www.europadonna.it